Homepage - ITALIANO
Homepage - DEUTCH
CNDCEC - Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili
Homepage - ITALIANO
DEUTCH
Giovedì 22 Giugno 2017
Sei in:
Area Pubblica  »  Archivio Comunicazioni
Venerdì 27 Gennaio 2017
IN PRIMO PIANO

NUOVO PORTALE  “FORMAZIONE TRIVENETO.COM”

FPC 2.0 è il nuovo Portale della Formazione Professionale Continua dedicato ai Commercialisti interessati a partecipare agli eventi formativi organizzati dagli Ordini del Triveneto.

La nuova piattaforma sostituisce il precedente Portale, offrendo dei miglioramenti in termini di funzionalità e semplificazione delle procedure di iscrizione agli eventi, e lettura dell’estratto conto dei crediti maturati.

Il profilo di tutti gli iscritti è stato automaticamente migrato in FPC 2.0; tuttavia, per motivi di privacy e sicurezza, al primo accesso sul sito formazionecommercialisti.org Vi sarà richiesto di seguire una breve procedura di registrazione, durante la quale dovrete scegliere una password da utilizzare nella nuova piattaforma.

Per agevolare la procedura di registrazione è stato preparato un video dimostrativo che spiega come eseguire questa operazione.

In caso di necessità potrete sempre contattare l’Ordine o direttamente l’assistenza del team FPC 2.0, scrivendo una mail all'indirizzo  assistenza@formazionecommercialisti.org


ELEZIONI CNDCEC – ELETTO IL NUOVO VERTICE

Lunedi 9 gennaio u.s. si sono tenute le elezioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale. In attesa della proclamazione da parte del Ministro della Giustizia, la lista “La professione verso il futuro –qualità e partecipazione”, capeggiata dal candidato Presidente Massimo Miani, ha ottenuto la maggioranza dei voti. L’Ordine di Bolzano formula al nuovo Consiglio Nazionale gli auguri per un proficuo svolgimento del mandato.


PREVIDENZA CNPADC

La Legge di Stabilità 2017 ha previsto, a partire dall’1.01.2017, il cumulo gratuito delle forme di previdenza obbligatoria. Il cumulo è uno strumento finalizzato alla valorizzazione della contribuzione accreditata in diverse forme di previdenza obbligatoria per effetto di carriere lavorative discontinue.

Consulta l’approfondimento


PIÙ TEMPO PER L’APPROVAZIONE DEI BILANCI 2016

Il Consiglio Nazionale segnala che l’applicazione delle nuove disposizioni del D.Lgs 139/2015, che dà attuazione alla direttiva 34/2013/UE può rappresentare una delle cause di differimento per l’approvazione del bilancio 2016 da parte dell’assemblea dei soci, in presenza di espressa previsione di statuto.

Leggi la notizia


PROTOCOLLO D’INTESA CON L’UIF

Lo scorso 23 dicembre il CNDCEC e l’Unità d’Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) hanno siglato un protocollo d’intesa che disciplina lo scambio in via telematica delle informazioni relative alla segnalazione di operazioni sospette.

Leggi l’Informativa n.138/2016


OIC - PUBBLICATI I PRINCIPI CONTABILI

A seguito delle novità introdotte dal D.lgs. 139/2015, che recepisce la Direttiva contabile 34/2013/UE, sono stati aggiornati alcuni principi contabili nazionali.

Consulta i principi contabili


REVISORI LEGALI: INSEDIATO IL COMITATO PER LA FORMAZIONE

La Ragioneria generale dello Stato segnala che iscritti al Registro dei revisori legali, destinatari degli obblighi di formazione continua ex art. 5 del decreto legislativo n. 39 del 2010, che è stato istituito presso il Ministero dell’economia e delle finanze un apposito Comitato didattico-scientifico per la formazione dei revisori legali.

Leggi la notizia


GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Pubblicate nella Gazzetta Ufficiale n.303 del 29 dicembre u.s. (S.O.) le seguenti autorizzazioni al trattamento dei dati di interesse della professione:

 Autorizzazione al trattamento dei dati sensibili da parte dei liberi professionisti;

Autorizzazione al trattamento dei dati giudiziari da parte di privati, di enti pubblici economici e di soggetti pubblici


CONTRIBUTI 2017 AI CONSORZI PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha definito, con decreto direttoriale del 23.12.2016, le modalità e i termini per la richiesta e la concessione dei contributi a fondo perduto a favore dei Consorzi per l’internazionalizzazione per l'anno 2017.

Leggi il comunicato


AGENZIA DELLE ENTRATE – RIUNIONE DEL COMITATO CONSULTIVO TECNICO DEL MERCATO IMMOBILIARE

Il giorno 20.01.2017 si è riunito il Comitato Consultivo Tecnico dell’Osservatorio del Mercato immobiliare della direzione provinciale di Agenzia delle Entrate, nel quale per la prima volta è stato inserito un rappresentante dell’Ordine che ha partecipato ai lavori.


FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA - RIDUZIONE CREDITI FORMATIVI PER MATERNITÀ

Si ricorda che il Regolamento per la Formazione Professionale Continua in vigore dal 1° gennaio 2016, (art. 6 lettera a), prevede che in caso di maternità, l’Iscritta ha la possibilità di chiedere una riduzione di 45 crediti formativi, con facoltà di ripartire tale riduzione nel periodo compreso tra i mesi di gravidanza e fino al compimento del primo anno del bambino.

Le Iscritte che si trovino in stato di gravidanza ovvero nel periodo successivo alla nascita e che intendano richiedere l’applicazione di tale disposizione per il Triennio 2014-2016, possono presentare alla segreteria dell’Ordine info@commercialistibolzano.org utilizzando la modulistica reperibile dal nostro sito


OBBLIGO FORMATIVO TRIENNIO 2014-2016

A conclusione del triennio formativo 2014-2016 si invitano tutti gli Iscritti a controllare la propria posizione accedendo all’Area Riservata del ns. portale “FPC 2.0”.

Resta inteso che:

-              il triennio formativo è terminato il 31.12.2016, data entro la quale ciascun Iscritto dovrà aver maturato – tenuto conto degli esoneri – almeno 90 crediti formativi nel triennio;

-              eventuali crediti eccedenti i 90 nel triennio in corso non potranno in alcun modo essere riportati al triennio successivo.

-              l’iscritto nell’Albo che compia il 65° anno di età in una data compresa nel triennio in corso per l’assolvimento dell’obbligo di formazione è tenuto ad acquisire in ciascun triennio formativo 30 crediti formativi professionali, mediante le attività formative indicate ai commi 4,5 e 6 dell’articolo 1. I casi e modalità di esenzione sono specificati nell’art 6 del Regolamento.